PUBBLICO - Gruppi e famiglie

Prenota subito!!

Il Livelet è aperto ogni domenica e nei giorni festivi da Aprile a Ottobre con visite guidate e laboratori. 
Per i gruppi e le famiglie, come per le scuole, sono previste inoltre delle attività speciali attivabili su prenotazione.

GRUPPI

VISITE GUIDATE APPROFONDITE - Assaggi di Preistoria

Viaggia nel tempo fra 6000 e 3500 anni fa visitando le nostre palafitte. Stupisciti di fronte alla complessità delle culture del passato. Osserva, annusa, tocca e ascolta per fare un’esperienza museale completamente nuova. Nell’offerta anche un programma speciale per ipovedenti e non vedenti

INFORMAZIONI PRATICHE
- Attività attivate solo su prenotazione contattando la segreteria.
- Al momento della prenotazione sarà possibile scegliere la tematica da approfondire fra quelle proposte.
- Per gruppi di minimo 25 persone.
- Durata: 1,5 ore. Comprese di visita guidata e approfondimento di 1 tema a scelta.
- Costo: 6 euro a persona comprensivi di ingresso e visita guidata a tema.

TEMI:

1- La quotidianità di un villaggio palafitticolo fra il Neolitico e l’Età del Bronzo
La visita guidata si concentrerà sulle conoscenze straordinarie che si celavano dietro a qualsiasi attività quotidiana svolta in Preistoria. I nostri antenati sapevano quali erano i materiali adatti alla creazione di diversi strumenti e oggetti, conoscevano i luoghi migliori dove trovarli e li lavoravano con grande maestria. Erano abilissimi cacciatori, conoscevano i segreti delle piante e sceglievano con cura quelle da utilizzare, progettavano la costruzione di case e altre strutture con mesi di anticipo preparando con cura tutto il necessario. Dedicavano tempo anche all’arte e alla musica. Sarebbe un peccato perdere per sempre tutto questo sapere!

2- Aspetti rituali e cultuali fra il Neolitico e l’Età del Bronzo
Alcune classi di reperti archeologici ci ricordano quanto per l’uomo la sfera cultuale e spirituale sia sempre stata importante. Figure umane e animali rappresentate con argilla, pietra o osso, incisioni rupestri, simboli enigmatici, strumenti musicali sono solo alcuni dei resti che ci raccontano le possibili credenze dei nostri antenati. Le diverse modalità di sepoltura che si sono susseguite nel tempo testimoniano inoltre l’esecuzione di riti funerari, spesso specchio di importanti cambiamenti sociali. Una visita guidata per veri appassionati, per approfondire una tematica affascinante e costantemente aggiornata da nuove scoperte.

3- Abbigliamento e decorazione del corpo dal Neolitico all’Età del Bronzo
La maggior parte dei materiali utilizzati per produrre l’abbigliamento non si conserva nel tempo: pelle, stoffa e filo sono destinate a scomparire e ci fanno perdere una serie di informazioni importantissime sulla vita nella Preistoria. Grazie a pochi fortunati ritrovamenti in condizioni particolari, a testimonianze indirette e confronti etnografici gli archeologi sono riusciti a delineare come potevano vestirsi gli uomini durante il Neolitico e le prime Età dei Metalli. Resti di conchiglie forate, perle in diversi materiali e spilloni testimoniano inoltre l’attenzione ai dettagli della decorazione del corpo….Un modo diverso di guardare al passato, cercando di immaginare l’aspetto degli abitanti del villaggio palafitticolo e approfondendo anche alcuni aspetti della lavorazione delle materie prime.

4- Alimentazione e sfruttamento delle risorse animali e vegetali in Preistoria
Cosa mangiavano gli abitanti delle palafitte? Cosa è cambiato fra Paleolitico e Neolitico quando la caccia e la raccolta furono integrate da agricoltura e allevamento? Partendo dai ritrovamenti del sito di Colmaggiore e aggiungendo informazioni provenienti da altri siti coevi cercheremo di ricostruire la dieta fra il Neolitico e l’Età del Bronzo. Non mancheranno confronti con il Paleolitico e cenni sulle approfondite conoscenze della natura che consentivano all’uomo ad avere un’alimentazione molto più varia di quello che si potrebbe pensare…

5- Le materie prime utilizzate in Preistoria (programma per ipovedenti e non vedenti)
Un programma speciale, pensato per offrire l’alto di coinvolgimento tipico della visita ai parchi archeologici anche a ipovedenti e non vedenti. Al Livelet sono state ricostruite tre abitazioni su palafitta e una serie di strumenti in uso fra il Neolitico e l’Età del Bronzo, utilizzando gli stessi materiali e le stesse tecniche sfruttate in Preistoria. Scoprirle attraverso il tatto è un’esperienza unica, che ci porterà ad approfondire le straordinarie conoscenze dei nostri antenati ma anche a immaginare i singoli gesti che si nascondono dietro alla costruzione e all’utilizzo di alcuni oggetti. Sarà inoltre possibile conoscere la Preistoria anche attraverso il suono prodotto dalle attività quotidiane e di alcuni strumenti musicali ricostruiti. 

 

FAMIGLIE

ESPERIENZA - NEI PANNI DI UN NEOLITICO

Mettiti nei panni di un uomo, una donna, un bambino o una bambina del Neolitico! Un’esperienza unica da vivere in famiglia o in piccoli gruppi, provando in prima persona come si viveva in un villaggio palafitticolo migliaia di anni fa. Ripeterai gesti antichissimi, impapererai tecniche che sembravano dimenticate e conoscerai colori suoni e profumi del passato.

Date: Sabato 6 Luglio 2019 ore 9.00-12.00

Info: Attività su prenotazione, adatte a bambini dai 6 anni in su e a gruppi composti da bambini e adulti. Esempi di attività (possono variare in base alla giornata e all’età dei partecipanti): lavorazione dell’argilla, attività di intreccio, levigatura della pietra, prove di tiro con l’arco e con la lancia, uso dei colori naturali, accensione del fuoco con le pietre focaie.

NOTE
- Attività pensate famiglie e per gruppi composti da bambini e adulti (minimo 4 - massimo 12 persone).
- Gli operatori del Livelet hanno mansioni didattiche, mentre la sorveglianza dei minori è a carico degli adulti partecipanti.

Vuoi rimanere aggiornato sulle nostre iniziative e attività?